RIABILITAZIONE SPORTIVA

Quando il soggetto infortunato è uno sportivo, le richieste funzionali e il notevole dinamismo dei gesti tecnici impone l’elaborazione di un programma di trattamento riabilitativo precoce ed oculato fondato sulle conoscenze del processo di guarigione, e sulle modalità terapeutiche da utilizzare per guidare correggere e stimolare la funzionalità e l’integrità della parte lesa. Infine si deve porre massima attenzione alla prevenzione di recidive, utilizzando le varie metodiche terapeutiche e di allenamento per migliorare la resistenza del tessuto leso ai futuri sovraccarichi.



Nella pratica sportiva un eventuale trauma subito da un atleta necessita di un recupero funzionale ancora più personalizzato e tempestivo, atto a riportarlo presto al gesto sportivo ma anche soprattutto ad evitare recidive che porterebbero di nuovo il professionista fuori dalla pratica sportiva.
Le lesioni macrotraumatiche sono causate da un trauma acuto con conseguente dolore immediato e incapacità funzionale: fratture, strappi, distorsioni.



Le lesioni microtraumatice vengono indicate come lesioni da sovraccarico e dipendono da carichi elevati e ripetuti o da scorretta esecuzione del gesto atletico durante l’allenamento o la competizione esse comprendono: tendiniti, tenosinoviti, borsiti ecc.

Scopri gli altri servizi

Quando il soggetto infortunato è uno sportivo, le richieste funzionali e il notevole dinamismo dei gesti tecnici..

Ottieni maggiori informazioni

Compila il form qui sotto con le tue domande o con la tua richiesta di visita

i nostri servizi

Quando il soggetto infortunato è uno sportivo, le richieste funzionali e il notevole dinamismo dei gesti tecnici..